Sixth Continent: tutto quello che c’è da sapere sul social network economico

Qualche settimana fa, effettuai la registrazione a Sixth Continent curiosa di saperne di più. La struttura del sito web, però, non è particolarmente chiara, così per un po’ ho lasciato il social network economico nel dimenticatoio. Stamattina qualcuno ne ha parlato su Facebook e la curiosità è ritornata, per questo ho deciso di contattare direttamente il fondatore per capirne di più. Spero in una sua risposta, così potrò integrare la nostra conversazione in questo articolo.

Dopo aver effettuato l’accesso a Sixth Continent, mi ha colpito scoprire di aver guadagnato 3.50 euro da “tutti i cittadini del Mondo”. Non ho fatto nulla: inizialmente ho inoltrato delle richieste di amicizia, inserito la mia foto, ma non ho approfondito la conoscenza del sito web. Ciononostante mi ritrovo dei piccoli guadagni, ottenuti grazie agli acquisti altrui. E come me, anche gli altri hanno ricevuto il proprio compenso. E’ una catena continua, fatta anche di buoni acquisto che incentivano gli utenti ad acquistare e generare guadagno per tutti.

L’idea mi piace e sembra molto interessante, anche perché, da quello che leggo, è possibile utilizzare il credito del reddito di cittadinanza per acquistare i buoni.
Ma come incrementare i guadagni? La risposta è fornita dal medesimo “reddito di cittadinanza“, in quanto si ottiene giornalmente e si genera in base a:
– i nostri acquisti: il classico cashback (una percentuale dell’acquisto viene imborsata)
– gli acquisti dei nostri amici
– gli acquisti di tutti gli iscritti (ciò che mi ha fatto guadagnare 3.50 in meno di un mese)

Viene voglia di invitare altri amici, acquistare e incrementare il proprio reddito di cittadinanza per riprendere parte delle proprie spese, fino a coprire il 50% del prezzo del prodotto che desideriamo comprare. E’ un progetto interessante che coinvolge anche negozi e catene rinomate.
Potrete guadagnare, infatti, anche proponendo altre attività commerciali, persino le vostre, inserendo eventuali buoni acquisto o sconti, e così via.
La figura che si occupa dell’affiliazione dei negozi prende il nome di Sixth Continent Manager, un cittadino come gli altri che guadagna:
– 50 euro per attività commerciale affiliata
– l’1% sui consumi del negozio affiliato e dei cittadini di Sixth Continent

Proprio di recente, su Sixth Continent è possibile acquistare:

    • Buoni Acquisto di BENNET da 25, 50 e 100 Euro utilizzabili solo nei negozi fisici.
      CashBack: 1%

Per acquistare la shopping card Bennet da 25 euro a metà prezzo, è necessario disporre di un reddito di cittadinanza di 13 euro. Ad esempio, io che ho 3.50 euro potrò usufruire di uno sconto pari al credito che possiedo, per cui pagherei 21.50 euro il buono acquisto in questione.
Sixth Continent

E’ importante considerare che il Reddito di cittadinanza non può essere prelevato ed è necessario fare almeno un acquisto mensile (senza alcun importo minimo) per evitare di perdere i guadagni accumulati, i quali andranno ridistribuiti a tutti i Cittadini che nel mese precedente hanno speso una somma pari o superiore a 300 euro. Se vi state chiedendo “e chi ha speso meno?” la risposta è : non perderà il reddito di cittadinanza accumulato.

Si guadagna, è vero, ma è necessario spendere. Gli utenti inattivi o falsi vengono così penalizzati, in quanto ciò che ottengono è frutto delle spese altrui. E’ dunque una ridistribuzione continua sulla quale si fonda l’intero social network economico, al fine di evitare l’accumulo di ricchezza a vantaggio di pochi e a discapito di pochi.

Attualmente, effettuando la registrazione a Sixth Continent, troverete buoni acquisto di taglio diverso da spendere in moltissimi punti vendita. Cito solo alcune delle catene più rinomate, così potrete farvi un’idea generale di ciò che è disponibile:
– Simply
– Tamoil
– Avon
– Amazon
– Mondadori
– Alpitour

Sixth continent Acquisto Amazon
Ecco l’immagine che testimonia il mio acquisto e il conseguente guadagno. Ho comprato un buono Amazon del valore di 10 euro a soli 5 euro!

Sempre tenendo in considerazione i miei guadagni attuali, grazie al reddito di cittadinanza posso acquistare un buono spesa Amazon da 10 euro a 6.50! Niente male 🙂
Penso infatti che entro la fine del mese ne comprerò uno per cumularlo con i buoni che ho ottenuto tramite i sondaggi retribuiti.

Le amanti dei buoni sconto sapranno certamente sfruttare, ad esempio, i buoni acquisto Simply, tramite Klikkapromo, T-Frutta e i propri coupon.

1 Commento

  1. Consiglio vivamente di iscriversi su SixthContinent, io non ci credevo molto, mi sono iscritto grazie ad un amico ed ora posso ritenermi soddisfatto, se qualcuno ha intenzione di provarlo l’iscrizione è assolutamente gratuita

4 Trackbacks / Pingbacks

  1. Come utilizzare i buoni sconto da stampare per risparmiare
  2. Buono Sconto di 10 euro con i Buoni Regalo Amazon.it - Omaggi.net
  3. Promozione L'Oréal su Amazon: 20% di sconto su 19 euro
  4. La mia seconda spesa gratis su Amazon! - Omaggi.net

Lascia un commento: è sempre gradito :) !